Soluzioni Per Te

GESTIONE ATTI DI ACCERTAMENTO

Premessa: gli Enti gestori della Tassa Rifiuti svolgono quotidianamente attività di verifica delle dichiarazioni presentate dai contribuenti e, qualora emergano situazioni anomale e conseguenti pagamenti inferiori al dovuto, provvedono a notificare un accertamento richiedente il pagamento dei minori versamenti relativi a 5 annualità arretrate, con un massimo del 200% di sanzioni.   

Anche in questo caso assistiamo le aziende in via stragiudiziale, verificando la sussistenza di elementi che permettono di ridurre le pretese dell’Ente.   

Centinaia sono le aziende che hanno ricevuto riduzioni degli importi accertati fino all' 80% ed in qualche caso (da ritenersi un’eccezione) sono stati ottenuti non solo annullamenti, ma addirittura rimborsi da parte degli Enti, poiché il Cliente aveva versato più del dovuto.

Anche in questo caso il servizio prevede due fasi distinte:

Fase 1

Un servizio preliminare veloce ed economico con il quale, acquisito l’atto di accertamento notificato dall’Ente e pochi altri documenti, i nostri tecnici in poche ore possono determinare se vi siano i presupposti per ridurre le somme richieste dall’Ente o, addirittura, annullare l’atto ricevuto;

Fase 2

L’affidamento di un incarico alla nostra azienda, una volta verificata la possibilità ridurre le somme richieste dall’Ente, per procedere con le istanze necessarie ad ottenere, in collaborazione con l’Ente Gestore, la rettifica/annullamento dell’atto di accertamento ricevuto.

Anche in questo caso, l’attività è stragiudiziale ed effettuata prima della scadenza dei termini per ricorrere alle commissioni tributarie, evitando, nella maggioranza dei casi, di dover adire alle vie legali.

Richiedi subito il contatto da parte di un nostro professionista per informazioni: Richiedi consulenza

 

ALCUNI CLIENTI